Come fare felice un cane

71
come fare felice un cane

Il cane, come ben sappiamo tutti, è un amico prezioso, un compagno di avventura, è il fedele confidente che non ci girerà mai le spalle. Per un cane, avere l’attenzione, l’amore e le cure del proprio padrone spesso è essenziale quanto respirare, per questo motivo non mancheranno mai le dimostrazioni d’affetto e felicità quando lui rientra a casa, anche se è uscito solo per buttare la spazzatura.

L’animale infatti ritrova nel suo padrone tutte le figure importanti della vita: padre, madre, amico, fratello. È vero, i cani sono impegnativi e danno tanto da fare, ma, diciamoci la verità, con un solo sguardo riescono a ripagare tutte le fatiche e i soldi spesi, regalandoci sempre un sorriso e quintali di affetto e amore. Di seguito vedremo come fare felice un cane.

L’ambiente adatto per rendere felice un cane

Innanzitutto, un cane per sentirsi soddisfatto e libero, ha bisogno di spazio. Sin da quando è cucciolo infatti, l’animale ha bisogno di muoversi, svagarsi, giocare e correre.

Per questo motivo, se vivete in minuscoli appartamenti, bilo-mono locali, rendetevi conto che lo spazio non sarà sufficiente per farci crescere un cane. Bisogna capire infatti che esso non è un giocattolo, ma è più simile ad un bambino, che necessita continuamente di esplorare, imparare e spaziare.

I piccoli appartamenti non sono e non saranno mai adatti, perché ricordiamo che tutti gli animali preferiscono un habitat all’aperto e da questo dipenderà il loro stile di vita.

L’ideale sarebbe quindi una casa di normali dimensioni ed un giardino in cui il cane può compiere le sue attività preferite: rotolarsi sul terreno o sull’erba, andare alla ricerca di lucertole e così via.

Nel caso non si possediate un giardino, è fondamentale che il piccolo amico venga accompagnato fuori almeno 3 volte al giorno per camminare e fare i suoi bisogni.

Curare la salute del cane

Molto importante inoltre sarà prendersi cura di lui quando non si sente bene. Esattamente come tutti noi infatti, anche ai cani di tanto in tanto capita di non essere in forma, e lo fanno capire rifiutando il cibo, stando fermi dentro la cuccia tutto il giorno, o comportandosi in modo strano rispetto al solito.

Questi sono tutti segnali che vi faranno capire che il piccolo potrebbe avere qualcosa che non va. A quel punto, sarà necessario fornirgli le cure che necessita portandolo subito dal veterinario. Importante è chiarire che se non si ha la possibilità di prendersi cura soprattutto finanziariamente dell’animale, sarà meglio non accoglierlo proprio in casa.

L’alimentazione giusta per rendere felice un cane

Fondamentale sarà inoltre informarsi su come è meglio nutrirlo e su tutti i cibi che invece andrebbero a danneggiare il cane. Evitare tutti gli zuccheri e i dolci, i gelati, le ossa del pollo (sono troppo fini e appuntiti, potrebbe ferirsi alla gola).

Puntare sempre sulle classiche scatolette o croccantini adatti, o magari su un piattino di pasta o carne che avanza dalla cena.

Non far mangiare il cane più di due (massimo tre) volte al giorno, perché possiede un metabolismo molto più lento del nostro, e ci vogliono ore prima che la digestione si compia del tutto.

Conclusioni

Infine, il cane ha bisogno di attenzioni, necessita di sentire che siete in grado di dargli tutto l’amore che richiede. Quindi via alle coccole e ai grattini a più non posso. Si ai giocattoli da mordere, che impegneranno il loro tempo e daranno loro modo di sfogarsi.

Almeno cinque volte alla settimana, spazzolate loro il pelo per renderlo più lucido e morbido. Per finire, curate i cani come fossero figli vostri, essi sapranno riconoscerlo e ringraziarvi ogni giorno in modo diverso, riempendovi il cuore di gioia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: