Il gelato fa bene: 8 motivi per mangiarlo

101
Il gelato fa bene

Mangiare il gelato potrebbe essere fondamentale per badare alla nostra salute. Vari esperti nel mondo concordano sul fatto che il gelato fa bene. Ogni gusto ha le sue caratteristiche a vantaggio della salute. Il gusto alla nocciola ha la vitamina E e aiuta la pelle e i capelli. La fragola e il lampone contengono vitamina C e sali minerali. Il gusto al pistacchio è ricco di proteine e grassi buoni. Il cioccolato abbonda di vitamina B3, magnesio e sostanze che favoriscono il buonumore. Ma quali sono i benefici del gelato? Scopriamoli tutti.

È nutriente

Il gelato è un alimento che possiamo definire completo, perché contiene carboidrati, proteine, vitamine, sali minerali e lipidi. Non a caso molti lo utilizzano per sostituire un pasto. È un alimento nutriente, riesce a dare la giusta carica. È utile soprattutto per chi pratica sport. Inoltre si dimostra facile da digerire.

È dissetante

Il gelato contiene molti liquidi e per questo è molto utile per mantenere l’idratazione nel nostro corpo. Lo possiamo mangiare proprio per questo in estate o dopo aver fatto attività sportiva.

Contiene vitamine e sali minerali

Come abbiamo già specificato, il gelato è ottimo sotto il profilo nutritivo. Contiene vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina D, vitamina E e vitamina K. I minerali più presenti sono calcio e fosforo.

Si può mangiare a dieta

Non è vero che il gelato non si può mangiare quando si è a dieta. Gli esperti lo consigliano per i principi nutritivi che è in grado di apportare all’organismo. Più che altro bisogna fare attenzione, scegliendo gusti alla frutta, per ridurre l’apporto di calorie.

È meglio di un panino

Possiamo mangiare il gelato durante la pausa pranzo. Per esempio possiamo abbinare un’insalata mista con un gelato alla crema oppure una macedonia di frutta con quattro palline di gelato. È meglio di un panino, perché è nutriente, rinfresca, accontenta il nostro gusto e si può digerire facilmente.

Rende più felici

I ricercatori dell’Istituto di Psichiatria di Londra hanno verificato che basta mangiare un cucchiaio di gelato per stimolare i centri del piacere del cervello. Mangiare il gelato quindi si traduce in un senso di felicità, come se ascoltassimo la nostra musica preferita.

Stimola il cervello

Alcuni studi hanno messo in evidenza che il gelato stimola la produzione di serotonina, l’ormone del buonumore. Diminuisce lo stress e rilassa il sistema nervoso grazie ad un suo ingrediente fondamentale. Il latte, che contiene anche triptofano, riduce l’insonnia.

Contrasta il colesterolo

Secondo alcuni studi, il consumo di gelato aiuta a contrastare il colesterolo cattivo e a far aumentare quello buono. Allontana così il rischio di incorrere in problemi cardiovascolari e in fastidi della circolazione.

Valori nutrizionali

Gelato

I valori nutrizionali del gelato sono determinati anche dagli ingredienti che si utilizzano per prepararlo. Da questo punto di vista c’è molta differenza tra un gelato alla frutta e uno alla crema. Per esempio un gelato alla fragola contiene 130 calorie per 100 grammi. Un gelato al cioccolato o alla vaniglia fatto con panna, latte e uova arriva a contenere circa 200 calorie ogni 100 grammi.

Una differenza fondamentale è rappresentata anche dalla quantità di acqua che viene impiegata per la realizzazione del gelato. Nei gelati alla frutta l’acqua può arrivare anche al 70%, mentre in quelli alla crema arriva circa al 35%.

Differenze anche per quanto riguarda i principi nutritivi che sono contenuti da questo cibo. Per esempio i gelati alla crema, grazie alla presenza di latte e uova, garantiscono un buon apporto di proteine. Anche i grassi sono più presenti nelle creme e nei sorbetti sono pari a zero.

Bisogna fare attenzione soprattutto a quei grassi che vengono contenuti per esempio nel gelato al cioccolato o in quello che ha come base la frutta secca. Spesso troviamo, specialmente nei prodotti industriali, la presenza di panna, oli vegetali, margarina, che non rendono i grassi buoni per proteggere il nostro organismo.

Ecco perché gli esperti affermano che sarebbe meglio preferire il gelato artigianale e non quello confezionato di produzione industriale. Il latte assicura sali minerali, soprattutto calcio e fosforo, vitamina A e vitamine del gruppo B. I gelati alla frutta contengono moltissime vitamine.

Per quanto riguarda gli zuccheri, possiamo dire che quelli contenuti nel gelato sono generalmente di facile assorbimento per l’organismo e danno energia da spendere immediatamente. Si tratta principalmente di lattosio, saccarosio e fruttosio, quest’ultimo specialmente in quelli alla frutta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: