Test di Medicina: come studiare per prepararsi bene

300
test di Medicina

Per avere la possibilità di accedere alla Facoltà di Medicina, è molto importante sfruttare tutto il tempo a disposizione, oltre che per studiare, anche per allenarsi con le simulazioni. Come ben sanno infatti gli studenti che tenteranno di accedere a questa Facoltà universitaria, Medicina nel nostro Paese è a numero chiuso. Proprio per questo motivo, l’unica possibilità è quella di superare la prova di ammissione, presentandosi all’esame ben preparati. Una parte molto importante, come abbiamo già specificato, è svolta dall’allenamento con i requisiti a risposta multipla, in modo da non arrivare alla prova d’accesso completamente disorientati. Ma come fare per studiare bene?

Come allenarsi ai test d’ingresso

Fondamentale, oltre all’aspetto teorico, è l’esercizio pratico. Su internet si possono trovare delle simulazioni di test di Medicina efficaci, che vi consentono di allenarvi con le domande di logica e di cultura generale, oltre che con le materie che vengono richieste in maniera specifica per la Facoltà.

In questo modo potrete capire meglio il meccanismo di questi test e potrete acquisire una certa velocità nel riuscire a rispondere in maniera precisa.

Lo studio teorico

Per lo studio delle materie potete fare riferimento ai programmi ministeriali, in modo da comprendere fin da subito su quali argomenti concentrarsi. Le materie da ripassare sono sicuramente la biologia, la chimica, la matematica e la fisica.

Poi c’è la logica, che consiste principalmente nel riuscire a comprendere le varie tipologie di domande inserite nei test per l’accesso e quali sono le tecniche e le strategie da utilizzare per rispondere senza perdere tempo e in modo esatto.

I quesiti che riguardano la cultura generale non hanno anch’essi un programma specifico da studiare, ma bisogna fare riferimento alle conoscenze pregresse, quelle che si sono acquisite durante il percorso di studi compiuto alla scuola superiore.

È logico che ciascuno ha il suo metodo di studio, che ha potuto sperimentare durante il percorso compiuto. Però per esempio possono essere utili alcune strategie che tutti gli studenti che vogliono tentare l’accesso a Medicina possono trovare utili.

Avete pensato, per esempio, a fare degli schemi e delle mappe concettuali? Sono molto importanti, perché innanzitutto vi permettono di fissare meglio i concetti nella vostra mente. Successivamente, quando andrete a fare il ripasso finale, possono essere considerati dei veri e propri punti di riferimento. Infatti costituiscono una sorta di sintesi dei concetti principali sui quali soffermarvi. Così non dovete ripassare tutti gli argomenti.

Se vi preparate in maniera efficace, sicuramente non vi lascerete prendere dal panico e potrete superare con facilità i test di ingresso, ormai fondamentali per poter accedere alla Facoltà di Medicina e per poter programmare il vostro futuro nello studio universitario, per diventare medici.

Il consiglio che vi possiamo dare è quello di ripartire sicuramente in maniera adeguata lo studio teorico e gli allenamenti con gli esercizi, sfruttando il tempo a disposizione per riuscire da acquisire una preparazione di base fondamentale per intraprendere un percorso di studio di certo impegnativo, ma ricco di soddisfazioni.