Omnia Accademy sotto inchiesta, indaga la Procura di Agrigento sulla gestione degli immigrati

Immigrati, si indaga sulla gestione: occhi puntati ad Agrigento sulla Omnia Accademy

Cinque milioni di Euro, a tanto ammonta il fatturato dell’associazione Omnia Accademy, sul quale adesso la Procura di Agrigento vuole vederci chiaro.

E’ di stamane infatti la notizia che la Omnia Accademy è sotto inchiesta e che i suoi uffici sono stati perquisiti dalla Guardia di Finanza su ordine della Procura di Agrigento; si vuol vedere chiaro su un fatturato quadruplicato in un anno e sulla crescita dell’assocazione, la quale adesso è una vera e propria azienda, con tanto di 85 impiegati e che è impegnata in 14 comuni della provincia di Agrigento, i cui uffici sono stati anch’essi perquisiti. I comuni in questione, sono quelli di Naro, Camastra, Casteltermini, Favara, Canicattì, Cammarata, San Giovanni Gemini, Castrofilippo, Palma di Montechiaro, Alessandria della Rocca, Sant’Angelo Muxaro, Cattolica Eraclea, Grotte e Porto Empedocle, tutti per l’appunto in provincia di Agrigento, mentre l’Omnia Accademy ha sede a Favara.

Secondo un comunicato stampa della stessa Procura di Agrigento, sono in tutto sette i soggetti indagati, 40 gli uomini delle Fiamme Gialle che hanno eseguito le perquisizioni.

Be the first to comment on "Omnia Accademy sotto inchiesta, indaga la Procura di Agrigento sulla gestione degli immigrati"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*