Omnia Accademy sotto inchiesta, indaga la Procura di Agrigento sulla gestione degli immigrati

Immigrati, si indaga sulla gestione: occhi puntati ad Agrigento sulla Omnia Accademy

Cinque milioni di Euro, a tanto ammonta il fatturato dell’associazione Omnia Accademy, sul quale adesso la Procura di Agrigento vuole vederci chiaro.

E’ di stamane infatti la notizia che la Omnia Accademy è sotto inchiesta e che i suoi uffici sono stati perquisiti dalla Guardia di Finanza su ordine della Procura di Agrigento; si vuol vedere chiaro su un fatturato quadruplicato in un anno e sulla crescita dell’assocazione, la quale adesso è una vera e propria azienda, con tanto di 85 impiegati e che è impegnata in 14 comuni della provincia di Agrigento, i cui uffici sono stati anch’essi perquisiti. I comuni in questione, sono quelli di Naro, Camastra, Casteltermini, Favara, Canicattì, Cammarata, San Giovanni Gemini, Castrofilippo, Palma di Montechiaro, Alessandria della Rocca, Sant’Angelo Muxaro, Cattolica Eraclea, Grotte e Porto Empedocle, tutti per l’appunto in provincia di Agrigento, mentre l’Omnia Accademy ha sede a Favara.

Secondo un comunicato stampa della stessa Procura di Agrigento, sono in tutto sette i soggetti indagati, 40 gli uomini delle Fiamme Gialle che hanno eseguito le perquisizioni.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.