Milano, 350 euro dal Comune per chi ospita i profughi

350 euro dal Comune per chi ospita i profughi

Contributi per chi ospita profughi, accade a Milano.

Il Ministero dell’Interno in collaborazione con il sistema di protezione per i richiedenti asilo e i rifugiati ha stanziato dei fondi per le famiglie residenti a Milano che si dichiareranno disponibili ad ospitare famiglie di profughi nelle loro case; il tempo di permanenza dovrà essere di almeno 6 mesi che potranno anche essere prorogati.

A tali famiglie sarà versato un contributo mensile di 350 euro (massimo 400 per chi ospita più persone) in cambio di una camera, un bagno ed un arredo minimo, oltre naturalmente al vitto per il rifugiato; coloro che faranno richiesta di aderire a tale iniziativa dovranno partecipare ad un piano di formazione di 2 giorni. Il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, ha così commentato a tal proposito:

“Il Comune di Milano, giunta PD-Pisapia, pagherà 400 EURO al mese chi ospiterà un immigrato a casa sua. Roba da matti. Vergogna, questo è RAZZISMO nei confronti degli italiani in difficoltà!”. L’ex vicesindaco Riccardo De Corato (Fdi) ha invece dichiarato:

“Andrò a incontrare i clochard italiani che ogni giorno trovano riparo in scatoloni di fortuna di fronte alle vetrine e sotto i portici della Galleria del Corso o in altre vie del centro di Milano, invitandoli a bussare all’assessorato di Majorino per pretendere di entrare in un piano di protezione ed essere ospitati da famiglie italiane.”

Be the first to comment on "Milano, 350 euro dal Comune per chi ospita i profughi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*