M-commerce: cos’è e come funziona

396
m-commerce

Chi ha un’attività commerciale sa benissimo quanto siano importanti le vendite e quanto sia essenziale la possibilità di raggiungere il maggior numero possibile di clienti. Questo può essere fatto in maniera molto accurata mettendo in atto diverse strategie utili. Si parla tanto negli ultimi tempi ad esempio degli e-commerce, che ormai sono entrati a far parte della vita quotidiana dei consumatori, nel momento in cui si rende necessario effettuare degli acquisti.

Esistono però numerose strategie per portare avanti le vendite digitali e un altro strumento che sta sempre di più coinvolgendo il sistema del commercio elettronico è quello del mobile commerce, del quale si parla con la sigla abbreviata m-commerce. Quello a cui si fa riferimento con questo concetto è un tipo di e-commerce che avviene attraverso l’utilizzo di device mobili, come smartphone e tablet.

Perché è importante affidarsi a piattaforme specializzate

Tutti coloro che vogliono vendere prodotti e servizi facendo affidamento ad internet devono assolutamente conoscere le potenzialità del mobile commerce, una tipologia di commercio elettronico nella quale tutte le fasi, sia dal punto di vista del cliente che dal punto di vista dell’imprenditore, avvengono attraverso un dispositivo mobile, dalla scelta del prodotto fino al pagamento.

I vantaggi dell’m-commerce sono davvero tanti. L’intera fase di acquisto su internet è più semplice e accessibile. L’impresa che si occupa di vendere prodotti può aumentare la sua visibilità, anche attraverso la diffusione attraverso la rete. Se si sceglie l’opportunità di una piattaforma apposita, come per esempio un’app realizzata per supportare l’e-commerce in mobilità, è possibile contenere le spese da parte dell’azienda.

Tutto il processo diventa automatico da gestire, anche perché è possibile mettere a punto delle strategie personalizzate, tenendo conto delle vendite che vengono concluse nel corso del tempo.

Per fare tutto questo non possiamo trascurare l’importanza di piattaforme software specializzate per la creazione di m-commerce, come Cuborio.com, un CMS tutto italiano ideato da un team di ingegneri informatici di Firenze dedicato alla creazione di e-commerce totalmente personalizzabili, in grado di supportare il processo di vendita in maniera precisa, anche per quanto riguarda gli m-commerce.

Quando vogliamo creare un m-commerce dobbiamo utilizzare delle piattaforme che consentono di operare con molta semplicità, come abbiamo visto, sia dal punto di vista dell’azienda che propone i prodotti che per quanto riguarda gli utenti che effettuano gli acquisti.

Tutti i vantaggi degli m-commerce

Ma soffermiamoci su alcuni vantaggi degli m-commerce, partendo proprio dalla possibilità di personalizzazione. I consumatori apprezzano sempre di più l’opportunità di avere a disposizione un’esperienza personalizzata al massimo. Sicuramente vorranno risparmiare del tempo quando acquistano online e i software di ultima generazione aiutano anche a realizzare questo importante fattore.

Uno degli esempi che riguardano la possibilità di personalizzazione consiste nell’invio di notifiche push agli utenti, sfruttando tutte le modalità date dall’intelligenza artificiale. Tutto questo si lega ad un altro vantaggio molto importante, che è quello del miglioramento dell’esperienza utente. Il commercio in mobilità, che può essere svolto da chiunque in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, offre un aspetto positivo interessante, quello che consiste nell’aumentare la quota di mercato delle aziende, allo stesso tempo fornendo una grande comodità agli utenti.

E poi non dimentichiamo le possibilità della localizzazione. Parliamo proprio dell’opportunità di ottimizzare il servizio offerto tramite la geolocalizzazione, mettendo a punto un numero maggiore di vendite. Un’azienda può raggiungere gli utenti nel momento giusto, anche coloro che stanno cercando di acquistare un prodotto sfruttando dei ritagli di tempo in una pausa dal lavoro oppure la sera, tornati a casa dopo una giornata piena di impegni.

Tutti questi fattori dovrebbero essere alla base di un progetto che si basa sulle vendite online, anche nel caso degli m-commerce, delle soluzioni utili per garantire alle aziende di accrescere il budget e ai consumatori di effettuare acquisti con una grande comodità.