Viaggi e sport: quando le mete ci fanno seguire la nostra squadra del cuore

83
viaggi sport

Lo sport sicuramente più amato dai nostri connazionali è il calcio. E forse non si considera mai abbastanza quanto anche lo sport possa costituire il punto di riferimento essenziale per fare dei viaggi alla scoperta del mondo. Si tratta in questo senso della possibilità di seguire la propria squadra del cuore o la propria Nazionale, quando essa compie delle trasferte. Insomma possiamo dire che esiste un vero e proprio collegamento molto stretto tra sport come il calcio e il turismo. In fin dei conti non dobbiamo dimenticare che molte città al mondo, oltre ad offrire molte attrattive di carattere culturale o naturale, danno anche l’opportunità di vedere una partita di calcio esclusiva.

Le mete in cui recarsi per seguire la squadra del cuore

Molti oggi sono portati a vedere nel calcio un vero e proprio divertimento, una forma di intrattenimento a 360 gradi, per cui sono alla ricerca sempre di informazioni e consigli come quelli dati dai tipster anche per puntare determinate quote nell’ambito delle scommesse.

E quando si gioca, lo si vuole fare fino in fondo, seguendo tutti gli eventi che riguardano la squadra che si preferisce. Un’occasione in più per viaggiare, quindi, come abbiamo descritto precedentemente, e di vedere mete turistiche molto ambite.

Ma quali sono queste città che consentono di viaggiare per seguire le partite di calcio? Una delle città che più viene in mente sicuramente quando si parla del legame fra turismo e sport, almeno a livello calcistico, è di certo Londra. Cuore dell’Inghilterra, questa città riesce sicuramente a soddisfare diverse esigenze, offrendo molte occasioni importanti dal punto di vista turistico, mettendo a disposizione servizi di ogni tipo per chi si vuole divertire e per chi vuole vivere un’esperienza al di fuori dell’ordinario.

Non possono mancare a Londra sicuramente le esperienze rilevanti dal punto di vista calcistico. Infatti per esempio nella capitale inglese sono tante le squadre che si trovano in Premier League.

Non dobbiamo dimenticare, tra l’altro, che a Londra c’è lo stadio di Wembley, uno stadio immenso, splendido, che in poco tempo si è aggiudicato il primato di uno degli stadi più rinomati al mondo, a livello del calcio mondiale.

Un’altra città che colpisce sempre per questo legame tra calcio e viaggi è San Pietroburgo. Si tratta di una metropoli davvero incredibile, che si contraddistingue non soltanto per l’offerta di panorami incantevoli che si possono ammirare, ma anche per lo stile barocco che a livello architettonico le conferisce un’atmosfera del tutto particolare.

A San Pietroburgo si può assistere alle partite dello Zenit, la squadra di casa, che ormai ha acquisito un ruolo di prim’ordine nell’ambito del calcio russo.

Viaggiare a Roma per seguire il calcio

La capitale italiana è una delle mete turistiche eccellenti dal punto di vista del turismo internazionale. È una città unica, perché riesce ad offrire attrazioni turistiche da non sottovalutare. Infatti presenta molte attrazioni dal punto di vista culturale e storico, rifacendosi a tutto ciò che rimane dell’epoca romana antica.

Un carattere decisamente storico che ha fatto in modo che non a caso Roma fosse definita la città eterna. Ma anche dal punto di vista calcistico non va dimenticata la capitale italiana. Basti pensare al fatto che possiede un impianto molto importante come lo stadio Olimpico, che è collocato in una zona come quella del Foro Italico, che si rivela sede di molti incontri dedicati proprio a questo sport.

Il viaggio un modo per andare oltre

Quando si viaggia si deve sempre tenere presente che in se stesso il viaggio rappresenta la possibilità di cambiare meta. Ci si sposta non soltanto per un’esigenza che si rivela solamente pratica e funzionale, ma viaggiare implica necessariamente l’opportunità di fare nuova esperienze di vita.

Viaggiare significa anche incontrare culture e popoli diversi, predisporre la propria mente a scambi culturali che non possono passare inosservati. Anche il modo di vivere lo sport è sicuramente un’esperienza ad alto valore culturale, di cui non si possono assolutamente trascurare gli effetti.

Quando viaggiamo, specialmente a livello internazionale, abbiamo la possibilità di misurarci con il valore più alto dello sport che esso assume all’interno dei vari confini nazionali. Anche questa è un’esperienza che ci arricchisce molto, che amplia i nostri orizzonti e che ci permette di andare oltre ciò che avremmo soltanto immaginato, se non avessimo avuto la possibilità di viaggiare.

Forse non tutti tengono in considerazione la possibilità di percorrere varie mete anche a carattere internazionale per seguire semplicemente la propria squadra del cuore. Può essere un’occasione davvero unica e irripetibile, che ci permette di arricchire il nostro bagaglio di esperienze esistenziali.