Arrivare in Sicilia in traghetto: tutte le info utili

219
sicilia

Sono sette i porti dai quali è possibile raggiungere la Sicilia in traghetto, dove trascorrere meravigliosi giorni di vacanza tra cultura, arte e buon cibo. Si tratta di Cagliari, Civitavecchia, Genova, Napoli, Salerno, Reggio Calabria e Villa San Giovanni. Sul web è possibile controllare tutti gli orari, aggiornati in tempo reale, dei traghetti per la Sicilia.

Arrivare in Sicilia da Cagliari

Se vieni dalla Sardegna e vuoi visitare la Sicilia, è possibile sfruttare la linea che collega direttamente Cagliari e Palermo. Ci sono molti traghetti che partono da Cagliari e arrivano a Palermo e che compiono anche la rotta inversa.

Questi traghetti partono di mattina, ma anche al pomeriggio, in modo che ciascun viaggiatore possa scegliere l’orario che più corrisponde alle proprie necessità. Ma quanto dura un viaggio da Cagliari a Palermo? Considera che la durata media corrisponde a circa 12 ore nella fascia diurna e a circa 13 ore, se si viaggia di notte.

Si tratta di spostamenti che offrono molte opportunità per viaggiare con ogni comfort. Infatti i viaggiatori nella tratta dalla Sicilia a Cagliari e viceversa con il traghetto possono prenotare una cabina o una poltrona. Possono, inoltre, portare l’auto o eventualmente anche un animale domestico.

Dal punto di vista economico molto interessanti sono le promozioni che i traghetti in questa tratta mettono a disposizione degli utenti.

Rotta Salerno-Messina

Molto importante è anche la tratta che permette di spostarsi da Salerno a Messina. Anche questa è una via di comunicazione molto importante che collega la penisola italiana all’isola, anche perché molti la vedono come un percorso privilegiato per evitare i blocchi di traffico che spesso si verificano lungo l’autostrada Salerno-Reggio Calabria.

È soprattutto la compagnia Caronte & Tourist che mette a disposizione questo percorso. La partenza è prevista solitamente al pomeriggio per una durata di tratta che corrisponde a circa 9 ore.

Inoltre è possibile partire anche da Villa San Giovanni con corse giornaliere che durano circa 20 minuti e che sono scadenzate ogni 40 minuti.

Puoi anche arrivare a Messina in treno. Basta scendere alla stazione centrale di Messina, che dista pochi metri dal porto, oppure, se arrivi in auto a Messina, dopo pochi metri puoi trovare gli imbarchi per Salerno.

Se sei sempre in auto e vuoi trovare gli imbarchi per Villa San Giovanni, prendi l’autostrada A20 e segui le indicazioni.

Napoli-Catania

Molto frequentata è anche la tratta dei traghetti Napoli-Catania. Questo percorso è offerto dalla compagnia TTTLines, che tutto l’anno esegue delle partenze di notte. Il viaggio dura circa 12 ore. Da lunedì a venerdì le corse partono alle 21:30 e arrivano alle 9:30, la mattina seguente. La domenica si parte alle 19:30 e si arriva alle 7:30 della mattina successiva.

Chi vuole, nel periodo compreso fra aprile e settembre, può utilizzare la formula camping on board, con la possibilità di far salire a bordo il camper e pernottare all’interno di esso. Per questo tipo di formula le partenze sono il sabato e la domenica da Napoli e il venerdì e la domenica da Catania.

Civitavecchia-Palermo

Tutto l’anno si ha la possibilità anche di utilizzare i traghetti che percorrono la rotta Civitavecchia-Palermo, che effettuano delle corse tre volte la settimana. Per andare dal porto di Civitavecchia a quello di Palermo si compie un viaggio che dura circa 13 ore e 30 minuti. Generalmente sono attivi dei traghetti che viaggiano di notte, con partenza alle 21.