Giochi da tavolo adulti: quali sono e perché sono divertenti

60
giochi da tavolo adulti

Quali sono i migliori giochi da tavolo adulti? Molto spesso si pensa che i giochi da tavolo siano esclusivamente per bambini. Niente di più sbagliato, dato che la maggior parte di questi giochi sono spesso praticati anche dagli adulti. Sono molte le situazioni che spingono gruppi di amici, coppie, famiglie a passare qualche ora intorno ad un tavolo, sfidandosi ad alcuni dei giochi più intriganti e coinvolgenti (vintage o moderni, fa poca differenza). D’altronde, i giochi da tavolo si chiamano così proprio perché in genere vengono svolti da un minimo di due giocatori seduti attorno ad un tavolo.

Perché cimentarsi nei giochi da tavolo? Oltre al divertimento, che può essere anche maggiore in età adulta proprio perché si riescono ad attuare determinate strategie e a comprendere meglio alcune dinamiche, c’è tutta una questione legata allo stare insieme e al mantenere sempre molto allenata la propria mente.

I giochi da tavolo più famosi e praticati

Ma quali sono i giochi da tavolo adulti più noti e praticati, e perché coinvolgono così tante persone anche in età adulta? Solitamente, i giochi da tavolo più gettonati, che potete scoprire anche su migliorigiochi.eu, sono quelli di facile comprensione, caratterizzati da regole molto semplici. In genere si tende a preferire quelli non troppo “lunghi”, sebbene alcune partite possano durare anche molte ore.

Tra i giochi più belli e largamente apprezzati dagli adulti c’è sicuramente Taboo, noto anche come il “gioco delle parole vietate”. In sostanza, dopo essersi divisi in due squadre, lo scopo del gioco è far indovinare ai membri del proprio “team” la parola riportata sulla carta appena pescata senza utilizzare alcune parole che vengono indicate sulla carta stessa. La squadra che riuscirà a far indovinare più parole vince la partita.

Un gioco piuttosto simile a Taboo è Pictionary, dove si deve far indovinare ai propri compagni di squadra una determinata parola o una frase disegnando su un foglio di carta. Più parole si indovinano, più si riesce a mandare avanti il segnalino che viene spostato lungo il percorso disegnato su un tabellone. Vince la partita la squadra che riesce per prima a portare il segnalino alla fine del percorso. In genere Pictionary suscita molto divertimento e ilarità: la maggior parte dei disegni sono sconclusionati e scatenano le inevitabili risate dei presenti.

Un gioco da tavolo che sta riscuotendo molto successo è Ticket to Ride, che ha come “base” i viaggi in treno. Per farla breve, il giocatore deve cercare di raggiungere determinate mete nel più breve tempo possibile, evitando gli ostacoli degli altri giocatori che potrebbero costringerlo a lavorare su un’altra strada. I giocatori devono quindi cercare di collegare due città realizzando una rete ferroviaria (la mappa riporta quella degli Stati Uniti): chi completa con successo le rotte indicate dalle carte ottiene punti, mentre vengono sottratti a chi invece realizza itinerari incompleti.

Il Risiko è un “must”

Infine ci sono tanti giochi da tavolo adulti “classici” che non perdono mai fascino. Un esempio è il Risiko, che ancora oggi è presente in quasi tutte le case italiane. Risiko è il gioco di strategia per eccellenza, dove ogni giocatore ha un obiettivo da raggiungere e deve farlo schierando con grande attenzione il proprio esercito di carri armati.

In un gioco come Risiko la strategia fa la differenza, anche se una discreta percentuale di vittoria è rappresentata anche dalla “fortuna” ai dadi. Il vincitore della partita (che in alcuni casi può durare addirittura fino al giorno dopo!) è colui che riesce a terminare la missione riportata sulla sua carta prima degli altri giocatori.