Calvizie: scoperta una cura contro la perdita dei capelli

453

Per la calvizie esisterebbe una cura piuttosto efficace. È possibile agire contro la perdita dei capelli, secondo ciò che ha rivelato uno studio tutto italiano condotto dai ricercatori dell’Istituto dermopatico dell’Immacolata ILCCS di Roma.

Si tratterebbe di una terapia biologica che consentirebbe di agire contro la calvizie, attraverso una cura basata su infiltrazioni di derivati dal sangue. I ricercatori hanno potuto constatare che con questo metodo nei pazienti che presentavano alopecia androgenetica i capelli sono ricresciuti nell’80% dei casi.

Le prospettive per cui questa cura contro la calvizie potrebbe essere utilizzata sono davvero tante, come ha spiegato Giovanni Schiavone, principale autore dello studio. Schiavone ha infatti detto:

Un possibile campo di applicazione di questa tecnica riguarda anche pazienti che hanno perso i capelli a causa della chemioterapia.

La terapia a base di plasma utilizzata dai ricercatori italiani contro la perdita dei capelli ha dato importanti risultati e apre la speranza a moltissime persone. Inoltre questa cura per la calvizie non presenterebbe nessun effetto collaterale.

Sull’argomento ci sono molte sperimentazioni, per cui dovremmo attendere ancora un po’ prima che questa terapia possa arrivare ad essere applicata in maniera concreta. Nel frattempo da altre ricerche potremmo avere delle informazioni in più che ci consentirebbero di considerarla ancora più valida.

La scoperta è davvero molto interessante, soprattutto perché la calvizie rappresenta un problema in particolare per molti uomini, che prima o poi si ritrovano ad affrontare il problema della caduta dei capelli. Sicuramente sentiremo parlare presto di altri risultati che riguardano questa terapia in particolare.