Siri iPhone: un brevetto indica la multiutenza

150

Siri iPhone potrebbe supportare la multiutenza. Così indica un nuovo brevetto che è stato depositato da Apple. A quanto pare il colosso di Cupertino vorrebbe seguire questa direzione.

Sarebbe davvero molto importante riuscire a realizzare questo obiettivo della multiutenza, perché se anche già Siri iPhone riconosce la voce dell’utente, non è ancora in grado di fornire risposte personalizzate per utenti differenti.

Per questo il produttore vorrebbe arrivare a mettere a punto un dispositivo che riesca ad identificare utenti diversi e sia capace di fornire risposte precise in base alle preferenze dell’utente stesso.

L’azienda produttrice mira a realizzare un prodotto molto più preciso, molto più personalizzabile e in grado di soddisfare maggiormente le esigenze di chi lo usa.

Ancora ne sappiamo poco, perché non è stato nemmeno specificato come funzionerebbe questo innovativo metodo di riconoscimento di Siri. Alcuni ipotizzano che si potrebbe basare sull’uso di username e password, altri invece sono convinti che si utilizzeranno degli input vocali.

È certo che comunque potremmo raggiungere una flessibilità aggiuntiva su diversi dispositivi che potranno essere utilizzati in maniera ancora più efficiente da più persone all’interno dello stesso ambiente.

Non si sa nemmeno se Apple pensa di riuscire ad introdurre questa nuova tecnologia già con i nuovi iPad o se sia soltanto una funzionalità che sperimenteremo solo con i Siri iPhone.

Tuttavia non ci resta che aspettare, per vedere se questo brevetto si tradurrà in qualcosa di più concreto. Da questo punto di vista Apple si dimostra davvero molto ambiziosa nel perseguimento della multiutenza.