Orsa Trentino: catturata e monitorata con radiocollare

159

Orsa Trentino: è questa la particolare notizia che sta rimbalzando nelle ultime ore e che riguarda una giovane orsa che è stata catturata, dopo essere stata avvistata in Val Rendana. I forestali trentini hanno individuato l’animale nella bassa valle.

L’orsa in Trentino di circa 2 anni di età si trovava sui versanti a sud della valle di San Valentino, nel territorio appartenente al comune di Ponte Rendena. I forestali stavano eseguendo dei controlli per quanto riguarda gli esemplari di orso che possono rivelarsi più pericolosi nei confronti dell’uomo.

All’operazione partecipavano anche i veterinari dell’Azienda sanitaria locale. Tutto è stato compiuto ricorrendo all’uso di una trappola a tubo, che ha consentito di poter catturare agevolmente l’animale.

Dopo la cattura l’orsa è stata munita di un radiocollare, in modo che, rimessa in libertà, i forestali possano continuare a monitorarla attraverso il GPS.

Questa orsa del Trentino non rappresenta l’unico esemplare di orsi che in questo periodo sono controllati attraverso questa innovazione tecnologica. Infatti insieme a questo esemplare ci sono altri cinque orsi che vengono seguiti proprio con lo stesso sistema.

Secondo quanto è stato reso noto attraverso un comunicato ufficiale, è possibile che le operazioni in Trentino continuino nel senso del monitoraggio, proprio ricorrendo ancora all’uso del radiocollare.

L’obiettivo dei forestali è quello di controllare gli spostamenti degli orsi e di verificarne i comportamenti. In questa maniera, se si rivelasse necessario, si potrebbero mettere a punto delle pratiche di dissuasione per evitare che gli animali comportino dei rischi, specialmente quando tendono ad entrare in stretto contatto con l’uomo.