Honor Magic, presentato a Shenzhen lo smartphone bordless tutto curve

119

E’ stato presentato ufficialmente a Shenzhen lo smartphone  bordless “full curve” Honor Magic.

Honor, il brand dei giovani

Shenzhen, oltre a essere il quartier generale di Huawei è anche quello di Honor, suo brand satellite.  Honor ormai è molto conosciuto anche dalle nostre parti per i suoi smartphone di discreta qualità e, soprattutto, low cost. I prodotti Honor con la casa madre condividono la stessa tecnologia, sovente anche il design.

La differenza è che mentre Hauawei punta a scalare la vetta di un mercato in cui, almeno fino a ora, Samsung e Apple hanno dettato legge, Honor si rivolge a un pubblico diverso fatto esclusivamente di giovani. Sono i cosiddetti “nativi digitali” che interessano a Honor, i quali forse hanno meno disponibilità economiche ma di sicuro sono i più esigenti in quanto a innovazione e tecnologia.

Honor Magic, bordless e tutto curve

Honor in occasione del suo terzo anniversario ha organizzato un evento stampa durante il quale ha finalmente svelato il suo Magic. Lo smartphone si rivela da subito molto interessante sia per il display AMOLED da 5,09 pollici con risoluzione 2K (2560 x 1440 pixel), 577 ppi. Honor Magic sfoggia un design ”full curve” molto accattivante.

La cornice, sottilissima, è in alluminio ma con i soli tasti, anche questi molto sottili, di accensione/spegnimento e il bilanciere del volume. Nella parte inferiore si trova l’altoparlante mono e il foro per la porta USB Type-C che a fianco mostra il foro classico da 3.5 mm per le cuffie ma anche lo slot per la SIM. Nella parte superiore invece non troviamo alcun tipo di componente se non il foro per il microfono.

Honor Magic, hardware e software

Sotto la scocca troviamo un processore Kirin 950, un processore octa-core (4×2.3 GHz + 4×1.8 GHz), associato a 4GB di RAM e 64GB di storage. Il settore multimediale comprende una doppia fotocamera posteriore da 12 MegaPixel e una doppia fotocamera anteriore da 8 MegaPixel, una standard e l’altra a infrarossi.

Nella parte frontale troviamo anche il sensore d’impronte. E per quanto riguarda il software, il sistema operativo di Honor Magic è Android 6.0, personalizzato dalla casa produttrice con l’interfaccia Honor Magic Live.

honor-magic-smartphone

Honor Magic, altre caratteristiche

Fra le altre caratteristiche troviamo una connettività 4G LTE, Wi-Fi 802,11 b/g/n/ac e Bluetooth 4.2. Lo smartphone è Dual SIM e utilizza una batteria da 2900 mAh. Le dimensioni sono 146,1 mm x 69,9 mm x 7,8 mm per un peso di 145 grammi batteria inclusa.  Honor Magic sarà disponibile, solo per il mercato cinese, nelle colorazioni Golden Black e Porcelain white.

Honor Magic, le funzioni smart

Fra le funzioni “smart” che sottolinea lo stesso produttore Honor, alcune sono davvero interessanti. Il display, per esempio, si attiva automaticamente quando si prende in mano e si blocca allo  stesso modo quando si ripone in borsa o in tasca. La doppia camera frontale ha un sistema che offre anche funzioni di sicurezza. Per esempio, se il non avviene il riconoscimento del volto di un utente che ci contatta, le sue notifiche saranno oscurate.

In più c’è il supporto per la ricarica rapida che permette una ricarica del 70% in circa 20 minuti, e una del 40% in soli 10.

Insomma siamo di fronte a uno smartphone di tutto rispetto. Peccato che almeno per il momento sarà commercializzato solo in Cina. Il prezzo? Quello consigliato è di 499 euro.