“InGalera”,nasce a Milano il primo ristorante all’interno di un carcere

"InGalera",nasce a Milano il primo ristorante all'interno di un carcere"InGalera",nasce a Milano il primo ristorante all'interno di un carcere

Avete mai pensato di andare a cena fuori, e nello specifico in un ristorante sociale?Stiamo parlando di un ristorante aperto all’interno di un carcere per cercare in qualche modo di dare la possibilità o forse solo l’illusione ai carcerati di avvicinarsi al mondo del lavoro e di reinserimento nella società.

Il ristorante in questione si chiama “InGalera”, ed è la prima attività di ristorazione aperta a tutti e nata all’interno di una prigione.Il ristorante nasce nella sede di II Casa di Reclusione di Bollate, vicino Milano, dove i carcerieri avranno il compito di preparare e servire i tavoli.

Il ristorante, da quanto emerso, sarà aperto tutti i giorni sette giorni su sette, e nasce ben distante dalle zone detentive della struttura ed in totale conta ben 52 coperti.InGalera rappresenta un’idea di impresa, un’attività vera e propria che vuole confrontarsi con il mercato del lavoro”, ha dichiarato Silvia Polleri, ovvero il Presidente della cooperativa sociale ABC La Sapienza in tavola.

Be the first to comment on "“InGalera”,nasce a Milano il primo ristorante all’interno di un carcere"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*