Sanita’, secondo il Censis una famiglia su quattro in Italia rinuncia alla cure

Data allarmanti dal Censis: una famiglia su quattro costretta a fare a meno delle cure mediche.

Incredibile ma è cosi : gli italiani rinunciano alle cure. Secondo il Censis il 41,7% delle famiglie italiane deve rinunciare alle cure e alla sanita’. I motivi vanno identificati nelle liste d’attesa troppo lunghe nella sanità pubblica e nei costi troppo alti se si deve optare per quella privata. Sanità sotto accusa, allora, per i gravi costi sociali. A lanciare l’allarme un rapporto del Censis  dal titolo “Welfare, Italia. Laboratorio per le nuove politiche sociali” relativo all’anno 2014. La sanità pubblica è ormai al collasso e bisogna intervenire con provvedimenti che non devono costringere i cittadini a tagliare dalle spese familiari quelle per le cure, sacrificando così la propria salute.

Secondo il Censis la sanita’ italiana è ormai prossima alla debacle. Lo studio del Censis rileva, per la prima volta, un freno alla spesa privata per sanità e assistenza, facendo emergere un welfarre in crisi. Nel 2014 la spesa sanitaria privata ha registrato un -5,7%, il valore pro-capite si è ridotto da 491 a 458 euro all’anno, insomma un disastro.

Be the first to comment on "Sanita’, secondo il Censis una famiglia su quattro in Italia rinuncia alla cure"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*