Preso Luca Priolo: aveva ucciso a Nicolosi l’ex convivente Giordana Di Stefano

Luca Priolo ha confessato di aver ucciso a coltellate la sua ex convivente Giordana Di Stefano

Luca Priolo stava scappando, cercando di raggiungere il Canton Ticino in treno, quando alla stazione di Milano Centrale è stato fermato dai Carabinieri con l’accusa di omicidio volontario aggravato. Il 24enne di Nicolosi, davanti alla vista delle forze dell’ordine ha subito confessato di essere l’artefice dell’atroce delitto.

Luca Priolo inseguiva il sogno di diventare guardia giurata, e la denuncia per stalking della sue ex convivente 20enne Giordana Di Stefano avrebbe potuto mettere a rischio la realizzazione del progetto. Sarebbe questo il movente per cui Luca Priolo avrebbe deciso di porre fine alla vita della ragazza, madre della loro bambina di 4 anni. Il corpo era stato rinvenuto durante la mattinata del 7 ottobre a poche centinaia di metri dalla sua abitazione nell’Audi A2 Grigia di proprietà di Giordana Di Stefano. Incredule anche le amiche della 20enne, che mai avrebbero pensato che Luca Priolo potesse compiere un gesto del genere, anche se i Carabinieri già erano al lavoro per trovare qualche collegamento con l’accaduto.

Be the first to comment on "Preso Luca Priolo: aveva ucciso a Nicolosi l’ex convivente Giordana Di Stefano"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*