Infermiera sbaglia e bimbo rimane con palpebre incollate

Ennesimo caso di malasanità: l’incoscienza di una infermiera rischia di causare danni agli occhi di un bambino

Incredibile a Barnsley, una cittadina dello Yorkshire del sud, in Inghilterra, dove una infermiera ha rischiato di causare gravi danni ad un bimbo e al suo occhio a causa dell’inesperienza della stessa. Protagonista della vicenda un bimbo, Clayton Cross di soli 6 anni, che si era ferito alla testa mentre giocava con gli amichetti. La madre lo ha soccorso e lo ha immediatamente portato al pronto soccorso dell’ospedale cittadino per eseguire un controllo di sicurezza e per farlo medicare per bene, fidandosi chiaramente dell’esperienza dei sanitari. Il bimbo ha rischiato grosso. Scopriamo che è successo.

A occuparsi del bimbo era stata una giovane infermiera, che aveva controllato il bambino e aveva deciso di suturare la ferita con del liquido senza però preoccuparsi di prendere le dovute precauzioni. L’inferniera aveva anche agito senza consultare un medico che le desse l’autorizzazione per eseguire la medicazione. Un poco di liquido era colato nell’occhio del bambino e gli ha provocato una specie di effetto colla. La conseguenza per il bimbo è stata quella di avere le palpebre incollate per più di una settimana e ha dovuto subire una serie di controlli per verificare che non avesse subito danni permanenti.

Be the first to comment on "Infermiera sbaglia e bimbo rimane con palpebre incollate"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*