Delitto Loris Stival, il marito Davide aveva chiesto separazione dalla moglie Veronica Panarello

Emergono nuovi dettagli la vicenda: rapporto in crisi da tempo tra i coniugi Stival

Pare che i due coniugi Stival, da tempo, avessero intenzione di separarsi. E’ quanto emerge tra le 260 pagine di carte depositate dalla Procura della Repubblica di Ragusa dopo la notifica dell’avviso di conclusione delle indagini a Veronica Panarello in vista della richiesta di rinvio a giudizio per omicidio aggravato. Nella pagine c’è di tutto e molti dettagli sulla scomparsa di Andrea Loris Stival a Santa Croce Camerina. Ci sono anche chiare accuse del papà del bambino alla moglie arrestata e detenuta per il delitto, fino alle intercettazioni dei familiari della mamma del bimbo di otto anni che secondo i pm trattavano compensi per rilasciare interviste in televisione. Inoltre è emerso un particolare inquietante.

Pare infatti che Veronica e Davide avessero intenzione di separarsi. In una lite, lui afferma che la sua richiesta di separazione non deve essere intesa come un modo per fare pressione su di lui, perché altrimenti «sapeva come fare», bensì come unica espressione della sua volontà. Dalle carte emerge anche una richiesta di Davide Stival di arrivare alla separazione, ma finora nessuno dei due coniugi ha fatto passi ufficiali. Insomma una vicenda intricatissima.

Be the first to comment on "Delitto Loris Stival, il marito Davide aveva chiesto separazione dalla moglie Veronica Panarello"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*