Sciopero benzinai, il 20 e 21 Ottobre 2015 chiuse le aree servizio su autostrade

Sciopero benzinai: le associazioni di categoria annunciano 48 ore di sciopero per le aree servizio sulle autostrade italiane, dalle ore 22 del 19 ottobre alla stessa ora del 21. Previsto anche un sit-in

Sciopero benzinai– Dalle ore 22.00 del 19 Ottobre alla stessa ora di giorno 21 Ottobre 2015, le aree autostradali rimarranno chiuse per sciopero. Una protesta annunciata dalle associazioni di categoria dei gestori Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio, le quali hanno anche organizzato un sit-in di protesta che si terrà dinnanzi la sede di Autostrade per l’Italia, società concessionaria, sita in Via Bergamini 50, a Roma, dalle ore 11 del 20 ottobre. I motivi riguardano soprattutto l’indifferenza dei Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti e dello sviluppo economico alle richieste, da tempo presentate dalle associazioni, di razionalizzazione la rete delle aree di servizio autostradali al fine di restituire agli utenti prezzi più contenuti e servizi qualitativamente adeguati.

Tutt’oggi, come spiegano gli organizzatori dello sciopero benzinai e le associazioni, non solo i ministeri non hanno risposto alle richieste ma sono anche previste 25 chiusure e, allo stesso tempo, 19 nuove aperture di aree servizi. Tutto questo senza nessun contenimento dei livelli di royalty imposti dai concessionari (fino al +1400% negli ultimi dieci anni), e nessun innalzamento degli standard di servizio. Una situazione che crea certamente disagi, sfociati in numerosi ricorsi avversi sia al decreto interministeriale che ai bandi di gara presso il Tar del Lazio.

Be the first to comment on "Sciopero benzinai, il 20 e 21 Ottobre 2015 chiuse le aree servizio su autostrade"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*