Trapianto di reni simultaneo, primato mondiale all’ospedale di Torino

Successo per il primo trapianto di reni simultaneo: effettuato intervento alle Molinette

Grazie ad una donatrice rumena due fratelli possono tornare a sorridere. Una nuova speranza arriva da Torino dove presso l’ospedale Molinette e’ stato effettuato il primo trapianto simultaneo di reni su due fratelli. I beneficiari sono due fratelli Venezuelani che abitano da tempo in Piemonte entrambi sottoposti a trapianto di reni simultaneo da donatrice di quarantuno anni di nazionalità rumena deceduta per emorragia cerebrale presso lo stesso ospedale. Il trapianto di reni simultaneo è riuscito benissimo: il rene sinistro è stato trapiantato su un uomo venezuelano di 48 anni in dialisi dal 2013 per nefropatia policistica ereditaria. Quello destro sulla sorella di 50 anni, affetta dalla stessa patologia e non ancora in dialisi. Il trapianto di reni simultaneo apre la strada a nuove speranze. L’intervento è perfettamente riuscito

Primato mondiale Torino, è stato eseguito per la prima volta un trapianto di reni simultaneo. In realtà di interventi di questo tipo, anche se non frequentissimi, se ne sono fatti anche in passato, ma la particolarità sta nel fatto che grazie all’espianto e al successivo trapianto dei due reni simultaneo  si sono salvati due fratelli, un uomo e una donna che erano affetti dalla stessa patologia genetica. Si tratta di un grande successo per la scienza, che premia l’equipe medica dell’ospedale Molinette di Torino.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.