Maltempo Sicilia, stato di calamità in tre province

Stato di calamità naturale nelle province di Messina, Caltanissetta e Trapani dopo il maltempo in Sicilia

E’ stato proclamato lo stato di calamità naturale in Sicilia dopo quanto accaduto nella scorsa giornata di sabato 10 ottobre 2015.

Nella notte tra venerdì e sabato infatti, sia in provincia di Messina che in quelle di Caltanissetta ed Agrigento una violenta ondata di maltempo si è abbattuta su questi territori: Barcellona Pozzo di Gotto, Milazzo, Gela, Licata e Palma di Montechiaro, secondo una prima stima dei danni, sarebbero le località più intensamente colpite, in cui acqua e fango hanno trascinato via tutto ed in cui molte colture sono state perse. Per esempio, nella sola Licata circa 200 ettari di essere sarebbero rimasti danneggiati, a Milazzo diverse auto sono invece finite in mare; danni quindi molto importanti, sia al patrimonio edilizio ed urbanistico, che all’economia essendo stati danneggiati settori, quali l’agricoltura, vitali per le comunità colpite dal maltempo.

Da qui dunque, la decisione di dichiarare lo stato di calamità per le province prima citate; intanto il maltempo è definitivamente passato, non sussistono al momento altre allerte.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.