Denise Pipitone : test DNA della ragazzina di Facebook negativo

Test del Dna conferma che la ragazza di Facebook non è Denise Pipitone

E’ stato prelevato dalla parte dei RIS il Dna della ragazzina residente a Basilicata la quale per fare uno scherzo aveva contattato Piera Maggio dicendo che era Denise Pipitone. L’esito dell’esame del Dna è negativo e non compattibile con quello di Denise Pipitone scomparsa nel 2004.

Soltanto pochi giorni fa Piera Maggio, la mamma di Denise scomparsa 11 anni fa, ha ricevuto su Facebook un messaggio da parte di una ragazzina di circa 15 anni con scritto: “Sono Denise, mamma”.

Successivamente però, nella trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha visto” la ragazza avrebbe smentito di aver scritto quel messaggio, chiedendosi poi cosa sarebbe successo se fosse stata veramente lei quella bambina. Durante la messa in onda del tg regionale, un’altra segnalazione potrebbe dare una svolta definitiva al caso: Denise Pipitone sarebbe in un centro della Basilicata, all’interno di un nucleo familiare che si è trasferito lì da qualche anno. Secondo quanto riporta l’uomo che ha telefonato alla redazione del telegiornale, la famiglia potrebbe anche essere appartenente all’etnia rom. Se fosse tutto verificato, si potrebbe giungere quindi al ritrovamento di Denise Pipitone, che dopo 11 anni dalla scomparsa da Mazara del Vallo potrebbe riabbracciare sua madre, Piera Maggio.

Be the first to comment on "Denise Pipitone : test DNA della ragazzina di Facebook negativo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*