Sicilia: in arrivo l’ecotassa sulla raccolta differenziata

Ecotassa in arrivo in Sicilia. Sarà applicata nei comuni in cui la raccolta differenziata non supera il 45%.

Sicilia: in arrivo l’ecotassa sulla raccolta differenziata – Un nuovo balzello per i cittadini siciliani che dovranno far fronte alla cosiddetta ecotassa. Si tratta di una tassa che dovrà essere corrisposta esclusivamente nei comuni della Sicilia nei quali la percentuale di raccolta differenziata non raggiunge i quarantacinque punti percentuali.

Il provvedimento ha un duplice obbiettivo: promuovere la raccolta differenziata e far quadrare i conti della Regione Sicilia sempre più in profondo rosso. Il provvedimento, inserito nella manovra finanziaria, prevede un’entrata nelle casse dello Stato pari a ben 35 milioni di euro.

Un sospiro di sollievo per gli enti, ma un ulteriore peso per i cittadini siciliani alle prese con un’imposizione fiscale che, a questo punto, appare ai limiti della sostenibilità. I comuni che non raggiungono i 45 punti percentuali di raccolta differenziata in Sicilia sono davvero pochi: basti pensare che la media, in ambito regionale, si colloca tra i dieci ed i quindici punti percentuali.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.