Profili Facebook sotto controllo per chi vuole entrare negli Usa

Usa: il visto dipenderà anche dalle caratteristiche dei profili Facebook

Profili Facebook sotto controllo per chi vuole entrare negli Usa – I profili social network possono essere essenziali per comprendere al meglio la personalità di una persona. Lo sanno bene le autorità americane che hanno deciso di controllare a fondo gli account Facebook di coloro che richiedono il visto per gli Usa. Un provvedimento davvero originale quello messo in campo dalle autorità americane ora più che mai decise a combattere il fenomeno del terrorismo islamico.

Così, dopo i recenti attentati di San Bernardino durante i quali i terroristi hanno pubblicato dei post inneggianti alla jihad islamica e di fedeltà al califfo dello Stato Islamico Al Baghdadi, i servizi americani hanno deciso di passare sotto la lente di ingrandimento i profili Facebook degli utenti per analizzarne le personalità. Tra breve, quindi, potranno accedere negli Usa solo coloro che hanno un profilo Facebook gradito.

Immediate le proteste tra chi vede in questi provvedimenti l’ennesima violazione della privacy degli utenti. In realtà una serie di controlli sui vari profili Facebook degli utenti era già realizzata dalle autorità americane in cerca di reperire la maggior parte di informazioni possibili su coloro che entrano negli Usa; una serie di verifiche che a breve diventeranno molto più capillari.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.