Palermo, 38 arresti di Mafia arrestata moglie di un boss in carcere

Arrestata Teresa Marino e altri membri della cosca che prendeva ordini dal carcere dal boss. tante le accuse dalla associazione mafiosa a traffico di armi.  Palermo al centro di un blitz antimafia dei Carabinieri: 38 arresti tra Palermo, Roma, Napoli, Milano; in manette anche moglie di un boss detenuto. Questa mattina una vasta operazione dei Carabinieri palermitani ha condotto all’arresto di 38 persone tra Palermo, Napoli, Roma e Milano. Il blitz, condotto dalla Direzione distrettuale antimafia, ha potuto rilevare tutti i traffici operati da diversi clan sparsi tra Palermo Porta-Nuova e Bagheria. Tante le accuse per loro: si va dal traffico di droga, estorsione, detenzione illegale di armi e quindi associazione mafiosa, oltre che illecita concorrenza operata con minaccia.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo, durante le indagini effettuate, hanno potuti rilevare anche il ruolo centrale ricoperto da una donna, anche lei arrestata, la quale dirigeva tutti i traffici su direzione del marito, un boss detenuto. Si tratta di Teresa Marino, la 38enne che si occupava di curare la cassa dello stesso clan: i Carabinieri hanno infatti intercettato delle conversazioni della donna che comunicava anche l’ammontare del conto. “Sono rimasti 15mila euro..”, diceva preoccupandosi anche di come distribuirli alle mogli di altri uomini di mafia. Tutti i dettagli dell’operazione antimafia di Palermo saranno rese nel corso di una conferenza stampa di domani mattina presso la caserma G. Carini.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.