Bitcoin, ecco il nome dell’inventore: un imprenditore australiano

E’ l’inventore dei Bitcoin, la rete di pagamenti utilizzata sul web per effettuare transazioni in tutto il mondo. Tutti lo conoscevano come Satoshi Nakamoto, una personalità che veniva accostata al Sol Levante, ma il nome reale dell’ideatore dei Bitcoin è  Craig Steven Wright. Per anni era riuscito a nascondersi dietro uno pseudonimo giapponese, ma in realtà è australiano.

Si tratta di un quarantenne di Sydney, un uomo che a vederlo potrebbe sembrare una persona come le altre. Ma dietro ad un viso del tutto comune si nasconde l’inventore della più importante rete di criptomoneta al mondo. A scovarlo sono state due inchieste realizzate da due colossi dell’informazione online Gizmodo e Wired.

Sono state davvero tante le ipotesi avanzate nel corso degli ultimi anni su chi avesse avuto la brillante idea di realizzare un sistema di pagamenti uguale in tutte le nazioni come Bitcoin. Un altro elemento che arricchisce la scoperta è una perquisizione avvenuta nell’abitazione di Wright poche ore dall’uscita degli articoli, anche se la correlazione con le inchieste giornalistiche è tutta da dimostrare.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.