Terrorismo, identificato il terzo kamikaze del Bataclan

Nuova svolta nelle indagini sugli attacchi del teatro Bataclan, a Parigi. Secondo gli investigatori anti terrorismo francesi sarebbe stato identificato il terzo kamikaze che, nel corso dell’attacco del 13 novembre scorso, mise in atto la strage che ha sconvolto il mondo. Si tratterebbe di un ragazzo di Strasburgo che già nel corso del 2013 si era recato in Siria per combattere per il terrorismo islamico.

Secondo le fonti il giovane sarebbe una delle reclute di  Fares Mourad, uno dei maggiori esponenti del terrorismo di matrice jihadista in Francia. Aveva solo 23 anni Mohamed Fouad-Aggad fratello di Karim, giovane di 25 anni che ora risulta detenuto in Francia dopo essere ritornato dalla guerra in Siria. Era dieci i giovani che nel 2013 decisero di abbandonare la città di Strasburgo per combattere in nome della Jihad islamica.

Due di loro furono uccisi nel corso dei furiosi combattimenti tra le truppe  fedeli al regime di Assad ed i ribelli mentre altri sette sono ritornati in Francia dove sono stai immediatamente arrestati mentre l’ultimo, Mohamed Fouad-Aggad, è ritornato nei mesi scorsi in Francia partecipando agli attentati di Parigi. 

Be the first to comment on "Terrorismo, identificato il terzo kamikaze del Bataclan"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*