Scandalo Fifa: indagini dell’Fbi su Blatter per tangenti

Nuovi guai per Blatter che, secondo alcune voci, sarebbe nel mirino addirittura dell’Fbi americano che, nell’ambito dello scandalo Fifa, vorrebbe vederci chiaro su corpose tangenti intascate da Joao Havelange. E’ di 100 milioni di dollari la cifra contestata all’ex numero uno della Fifa; una somma che sarebbe stata pagata dalla società elvetica Isl per riuscire ad ottenere l’assegnazione dei diritti televisivi per oltre un decennio, come poi avvenuto.

Ma Havelange non è il solo ad essere finito nella lente di ingrandimento degli investigatori dell’Fbi che da subito hanno voluto vederci chiaro scovando eventuali responsabilità rispetto allo scandalo Fifa. Ricardo Teixeria, presidente della Federcalcio brasiliana, sarebbe anch’egli coinvolto in pagamenti sospetti.

Un giro di mazzette nel quale Sep Blatter, allora già impegnato nella Fifa, risultava pienamente coinvolto. Le dichiarazioni del numero uno della Fifa su una sua estraneità nella vicenda non reggono. E’ stato Andre Jenning, giornalista inglese della BBC, che trattando dello scandalo Fifa, ha mostrato una copia di un rapporto degli investigatori britannici nel quale le prove di un coinvolgimento di Blatter sembrerebbe innegabile.

Be the first to comment on "Scandalo Fifa: indagini dell’Fbi su Blatter per tangenti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*