Tensione Russia Turchia, avvistata nave con lanciarazzi nel Bosforo

Sempre più ai ferri corti Russia e Turchia. Una tensione che accresce con il trascorrere del tempo con continue accuse dei capi di stato e sconfinamenti. Proprio uno sconfinamento aereo ha dato il via alla querele che oggi minaccia di trascinare il mondo in una nuova guerra fredda. Sono ormai dodici giorni che la Russia e Turchia si minacciano rispettivamente in un crescendo di tensione.

Ad accrescere ulteriormente la tensione è stata la pubblicazione di una foto con una nave battente bandiera russa con un lanciarazzi puntato verso le coste turche. L’immagine, pubblicata dalla televisione Ntv, ha immediatamente indignato nell’opinione pubblica con Erdogan che ha deciso di convocare l’ambasciatore russo.

Sono passati soli pochi giorni dalle dichiarazioni di Vladimir Putin che ha additato il governo di Ankara di finanziare il terrorismo dell’Isis acquistando il petrolio. Ma il passaggio della nave russa nelle acque del Bosforo non è affatto uno degli sconfinamenti che siamo abituati a vedere negli ultimi mesi di tensione. La Turchia, infatti, ha l’obbligo di consentire il passaggio a tutte le navi, attraverso lo stretto, in tempo di pace.

1 Comment on "Tensione Russia Turchia, avvistata nave con lanciarazzi nel Bosforo"

  1. Magari lo usassero per sparare un missile sulla testa di Erdogan. Il 99% dei cittadini europei sarebbe grato a Putin per tutta la vita.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*